I lavori realizzati dagli alunni nella "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne"

Anno Scolastico: 
2016-2017

Cartelloni, disegni, video, recite, testimonianze, teatro, flash mob, la voce dell’associazione “ Telefono rosa” e della Polizia di Stato hanno caratterizzato le due giornate dedicate alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Gli alunni di tutte le classi del nostro istituto, da anni impegnati in percorsi di legalità e pace, hanno con forza ribadito il loro NO al triste fenomeno, tutt’oggi largamente diffuso, che miete vittime e porta all’annientamento le vite di molte donne.

Alcuni cartelloni e disegni sono stati sistemati in un grande pannello ed in altri  vari spazi dell’Aula Magna.

Gli alunni di IV A AFM hanno voluto ricordare l’evento allestendo un pannello con un  titolo forte, che richiama il noto romanzo di Primo Levi, con l'intento di  denunciare tutte le forme di violenza maschile contro le donne: violenza fisica e morale che distrugge la loro vita, dignità e libertà.

 “La violenza contro le donne è forse la violazione dei di­ritti umani più vergognosa. Essa non conosce confini né geografia, cultura o ricchezza. Fintanto che continuerà, non potremo pretendere di aver compiuto dei reali pro­gressi verso l’uguaglianza, lo sviluppo e la pace”. Kofi Annan, 1993

Immagini: