Partecipazione all'inaugurazione dell'Anno Giudiziario 2018

Anno Scolastico: 

Sabato 27 gennaio 2018 lo studente di VA AFM Francesco Castiglione ha partecipato, insieme alla prof.ssa Venera Sgroi referente del Progetto Legalità, all'inaugurazione dell'Anno Giudiziario 2018 presso il Tribunale di Catania, a cui la nostra scuola è stata invitata in virtù dei numerosi e riusciti progetti sulla legalità e la cittadinanza attiva.

Di seguito uno stralcio del discorso di Francesco ed il link al quale è possibile vedere tutti gli interventi, compreso quello di Francesco:

"Sono lieto di essere qui per  partecipare  a questo evento, che è un’effettiva occasione di incontro e di confronto con tutte le componenti del mondo della giustizia.  Ai giudici, ai quali è affidato il compito di applicare le leggi che ogni società si dà attraverso le proprie istituzioni,  spetta la difesa dei bisogni, dei diritti, degli interessi che fanno capo ad ogni persona.   Un compito alquanto difficile e complesso e, a volte, anche rischioso. Un pensiero di gratitudine va ai giudici che sono stati uccisi  nell’esercizio delle loro funzioni.

L’esperienza di oggi rientra in un percorso di legalità e di pace che io,  insieme agli altri studenti, abbiamo intrapreso  fin dall’inizio degli studi nel nostro Istituto.  Le varie esperienze che ci sono state offerte, nel corso degli anni, sono servite ad avvicinarci ai temi della solidarietà, della tolleranza, dei diritti umani, della giustizia, del rispetto e valorizzazione del patrimonio in cui viviamo, della lotta alla mafia, alla prepotenza e alla sopraffazione.  Abbiamo collaborato con associazioni,  impegnate nella lotta alla mafia e nella difesa dei diritti, partecipato alle manifestazioni e ai meeting e abbiamo vissuto momenti di condivisione e di confronto unici e significativi.

Quest’anno, in occasione del 70° anniversario della  Costituzione Italiana, stiamo diffondendo i valori costituzionali nelle scuole primarie, nelle scuole secondarie di primo grado, nelle  associazioni presenti sul territorio e nelle piazze. Vogliamo celebrare la carta costituzionale in cui sono consacrati i diritti e i doveri di noi cittadini. Non è la prima volta che celebriamo la Costituzione, l’ abbiamo fatto in occasione del 70° anniversario della liberazione, realizzando un calendario dedicato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che allora  iniziava il suo mandato e siamo stati orgogliosi di essere stati ricevuti da parte del Capo dello Stato al Quirinale.

La Costituzione, come ha detto Don Ciotti, è il primo testo antimafia, ma è anche la Carta che serve per affrontare responsabilmente le grandi sfide del 21° secolo e interagire con soggetti, culture, religioni e ambienti molto diversi.

Grazie e buon lavoro!"

Per gli interventi clicca qui

 

 

Immagini: